Luglio 2018

UFFICIALIZZATE LE GRADUATORIE PER I RIPESCAGGI DI SERIE D!!

Manca solo l'ufficialità: il Calcio Montebelluna 1919 del Presidente Marzio Brombal la stagione prossima sarà ancora ai nastri di partenza del Campionato D'Italia (Serie D).

 

Riportiamo il testo integrale della notizia odierna relativa alle graduatorie ufficiali dei ripescaggi per la Serie D 2018-2019 (Comunicato Ufficiale N° 6 del 20/07/2018 - http://www.lnd.it/):

 

"Ufficializzate la graduatorie per gli eventuali ripescaggi che potrebbero rendersi necessari al completamento dell’organico del campionato di Serie D per la stagione sportiva 2018/2019.

 

MODALITA’ - Per i ripescaggi nel Campionato di Serie D 2018/2019 si terrà conto della graduatoria appositamente stilata dallo scrivente Dipartimento Interregionale, in via prioritaria, fra le Società perdenti le gare di play-out. In caso di vacanza di organico, saranno quindi ammesse in ordine alternato una Società retrocessa dalla Serie D, tra le perdenti le gare di play-out, seguendo la graduatoria predisposta dal Dipartimento Interregionale per il Campionato di Serie D 2017/2018, e una Società perdente le gare spareggio-promozione tra le seconde classificate del Campionato di Eccellenza 2017/2018, secondo la graduatoria predisposta dalla L.N.D. Ad esaurimento delle due graduatorie, qualora ci fosse ancora vacanza di organico, sarà ammessa la Società retrocessa direttamente.
 

SOCIETA’ SERIE D PERDENTI PLAY-OUT E RETROCESSE A SEGUITO DI DISTACCO SUPERIORE PUNTI 8, s.s. 2017/2018

 

1. CALCIO MONTEBELLUNA punti 42,5
2. JESINA punti 40
3. ANZIO punti 33,5
4. VARESINA punti 31,5
5. LUMEZZANE punti 29,5
6. VARESE punti 27,5
7. RIGNANESE punti 27
8. CASTELVETRO punti 26
9. GRUMELLESE punti 24,5
10. NUORESE punti 19,5
 

SOCIETA’ PERDENTI SPAREGGI SECONDE DI ECCELLENZA (I e II turno, s.s. 2017/2018)

1. CLASSE punti 37
2. CANNARA punti 34,5
3. VILLAFRANCA punti 34
4. AGROPOLI punti 21
5. BUSTO punti 16,5
6. CITTA’ SANT’AGATA punti 15

 

SOCIETA’ SERIE D RETROCESSE DIRETTAMENTE, s.s. 2017/2018
1. CORREGGESE punti 20
 
 
Le Società interessate potranno far pervenire eventuali osservazioni relative esclusivamente alla attribuzione dei punteggi sopraindicati entro e non oltre il giorno 26/7/2018 ore 20, utilizzando esclusivamente una casella di posta elettronica certificata e scrivendo all’indirizzo: interregionale@pec.it Decorso tale termine le graduatorie si intenderanno definitive. Non sono state inserite in graduatoria le domande presentate da Alto Tavoliere San Severo (sanzione per illecito sportivo nella stagione sportiva 2015-2016) e Fabriano Cerreto (per espressa rinuncia)."
 

PRIMA SQUADRA: AL VIA LA STAGIONE 2018-2019!!

Lunedì 23 Luglio ore 15.00 inizia il ritiro della Prima Squadra del "Calcio Montebelluna 1919" presso lo stadio San Vigilio in via Biagi 6, a Montebelluna.

 

Il Presidente Marzio Brombal, in occasione del raduno dei biancocelesti, ha invitato i giornalisti che seguono la squadra montebellunese per gli organi di stampa locale.

 

Lo sponsor tecnico per la stagione sportiva 2018-2019 sarà anche per quest’anno Lotto Sport Italia, mentre il nuovo Main Sponsor sarà D.B. Group Italia, azienda che opera nel settore delle spedizioni internazionali con sede a Montebelluna.

 

La presentazione della Prima Squadra, del Main Sponsor e della nuova maglia si terrà nei prossimi giorni in un locale della zona.

 

Le foto verranno realizzate da “Ph Nalmar”, fotografo ufficiale del Calcio Montebelluna 1919.

 

Di seguito le prime uscite stagionali del team di Francesco Feltrin, in attesa di concordare la prima amichevole del 4 Agosto:

 

Giovedì 9/08 ore 18.00: ISTRANA - MONTEBELLUNA (stadio di Istrana).

Sabato 11/08 ore 18.00: MARTELLAGO - MONTEBELLUNA (stadio di Martellago)

Martedì 14/08 ore 17.30: Torneo di Salzano (ROBEGANESE, TOMBOLO,  MONTEBELLUNA)

 

Forza Monte!!

 

VALERIANO NCHAMA ANCORA IN BIANCOCELESTE!!

NCHAMA VALERIANO 95

Preziosa riconferma in casa biancoceleste in attesa di notizie da Roma relative al probabile ripescaggio in Serie D.
 
Mister Francesco Feltrin potrà contare, anche per le prossima stagione sportiva, sulle prestazioni di Valeriano Nchama Jesus, centrocampista classe 1995.
 
Valeriano è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile dell’Inter e vanta nel proprio curriculum più di una convocazione con la Nazionale Maggiore della Guinea Equatoriale.
 
La sua riconferma potrà garantire a mister Feltrin un centrocampista dinamico dalla grande prestanza atletica.
 
Ci si vede in campo Vale!

 

INTERVISTA DOPPIA A LUCA SPAGNOL E DAVIDE TRONCHIN!!

SPAGNOL LUCA 00 Luca Spagnol  DAVIDE TRONCHIN Davide Tronchin

Luca Spagnol e Davide Tronchin, entrambi classe 2000, faranno parte della rosa della Prima Squadra di Mister Francesco Feltrin per la stagione sportiva 2018-2019.


Luca, attaccante esterno rapido e dotato di buona tecnica, ha già collezionato 20 presenze in Serie D lo scorso anno, giocando spesso anche di Sabato con la Juniores Nazionale, con la quale ha segnato 5 gol.


“Sono contentissimo di far parte ancora del gruppo dei giovani della Prima Squadra, l’anno scorso sono stato impiegato come mezzala, terzino e punta. Il ruolo che mi piace di più è quello di attaccante esterno ma sono disposto a ricoprire qualsiasi ruolo. Non vedo l’ora di ricominciare.”


Davide invece è una punta centrale ed è stato il capocannoniere della Juniores Nazionale nel Campionato appena concluso, mettendo a segno la bellezza di 15 gol.

 

“Anche io sono molto contento di essere aggregato alla Prima Squadra, cercheró fin dal primo giorno di ambientarmi bene con i nuovi compagni e proverò a dare il massimo per cercare di guadagnarmi il posto anche se so che sarà dura.”


Ecco l’intervista doppia:

Quando sei nato?
Spagnol: 10/08/2000
Tronchin: 14/05/2000

Ruolo?
Spagnol: attaccante esterno
Tronchin: attaccante

Un pregio del tuo carattere?

Spagnol: sempre disponibile e socievole
Tronchin: altruismo

Un difetto del tuo carattere?
Spagnol: testardo e a volte permaloso
Tronchin: testardo

Cosa preferisci, un dribbling esaltante, un goal, o un salvataggio provvidenziale in difesa?
Spagnol: un goal
Tronchin: un goal

Soprannome?
Spagnol: Spagno
Tronchin: Bobo

Cosa ti diceva sempre il Mister lo scorso anno?
Spagnol: di usare sempre la testa
Tronchin: lavora sodo che i risultati arriveranno; dai sempre il massimo e lavora per la squadra

Sogno nel cassetto?
Spagnol: diventare un calciatore professionista
Tronchin: diventare un calciatore professionista

Giocatore a cui ti ispiri?
Spagnol: Cristiano Ronaldo
Tronchin: Robert Lewandowski

Il tuo pregio in campo?
Spagnol: disponibilità nel ricoprire qualsiasi ruolo
Tronchin: non mollare mai

E il tuo difetto, in campo?
Spagnol: testardo e a volte permaloso
Tronchin: altruismo sottoporta

Hobby?
Spagnol: calcio

IL TREQUARTISTA NICOLA FASAN TORNA A VESTIRE LA MAGLIA BIANCOCELESTE!!

 Nicola Fasan, classe 1998

Notizia positiva in casa biancoceleste in vista della prossima stagione sportiva della Prima Squadra.


Nicola Fasan, talento cristallino cresciuto nella cantera biancoceleste, rientra dal prestito a Venezia dopo aver assaporato il calcio professionistico.


La stagione scorsa avrebbe dovuto essere quella della consacrazione, ma la fortuna non è stata dalla sua parta. Nonostante il buon rapporto con mister Pippo Inzaghi, sempre pronto ad aiutare i giovani, la stagione di Nicola è stata caratterizzata da qualche infortunio che gli ha impedito di esprimere tutto il suo potenziale.


“Ora sto abbastanza bene, l’anno scorso è stato un anno un po’ sfortunato a causa degli infortuni, sopraggiunti nel momento in cui mi sentivo più in forma.
Fino ad Ottobre ero aggregato alla Prima Squadra, poi sono andato a giocare con la Primavera dove ho fatto 6 gol e 8 assist in 15 partite. Ho giocato anche il Torneo di Viareggio, dove credo di aver fatto delle buone prestazioni (2 gol e 3 assist).
Complessivamente lo ritengo un anno importante per la mia crescita, mi tengo stretto i molti consigli ricevuti da grandi persone e da giocatori esperti. Posso dire di aver giocato con calciatori davvero bravi, tipo Falzerano, Domizzi, Stulac e Audero.


Ora si riparte per la nuova stagione, voglio mettermi a posto fisicamente e soprattutto riscattarmi per dimostrare ciò che so fare. Sono molto carico e spero di arrivare in doppia cifra.”

 

Il Presidente Marzio Brombal commenta così:


“Il rientro di Nicola Fasan al Monte è un grande ritorno e rappresenta un importante inserimento nella squadra messa a disposizione di Mister Feltrin.

La sfortuna che lo ha accompagnato nella scorsa stagione fra i professionisti non gli ha permesso di mettere in mostra le sue grandi doti.


Sono convinto che il prossimo campionato lo rilancerà e gli permetterà una nuova fase della sua crescita calcistica. Lo aspettiamo tutti a braccia aperte.”

 

Ben Tornato al nostro numero 10!

ALESSANDRO ZAGO E FRANCESCO BARBON: DUE GIOVANI GARANZIE A DISPOSIZIONE DI MISTER FELTRIN!!

ZAGO ALESSANDRO 99 Alessandro Zago

BARBON FRANCESCO 99 Francesco Barbon

Alessandro Zago e Francesco Barbon, entrambi classe 1999 e cresciuti nella cantera biancoceleste, faranno parte della rosa della Prima Squadra anche per la stagione sportiva 2018-2019.
 
Entrambi sono stati Vice Campioni d’Italia nel 2014 con i ’99 di mister Bressan e Campioni d’Italia nel 2016 con la Rappresentativa del Veneto al Torneo delle Regioni (finale vinta 2 a 0 contro il Lazio grazie ad un gol e assist di Barbon).
 
Alessandro, nonostante la giovane età, è un punto fermo del centrocampo biancoceleste e sta dimostrando anno dopo anno di avere delle qualità tecniche importanti abbinate ad una grande visione di gioco. Speriamo davvero che questo possa essere l’anno buono per mettersi in luce.
 
“Sono ancora dispiaciuto per la retrocessione, per fortuna manca poco alla ripresa degli allenamenti.”
 
Per Francesco invece la stagione scorsa è stata la prima tra i grandi, dopo aver messo a segno 11 gol in 25 presenze con la Berretti del Torino nella stagione 2016-2017.
 
Le prestazioni importanti dello scorso anno e i 6 gol messi a segno in Serie D, garantiscono a mister Feltrin un attaccante giovane dalla grande intelligenza tattica e con uno straordinario fiuto del gol (120 gol in 3 anni di settore giovanile biancoceleste).
 
Il Presidente Brombal commenta così:
 
"È una grande soddisfazione vedere che due ragazzi del ’99, cresciuti nel nostro Settore Giovanile,  siano diventati punti fermi della rosa della nostra Prima Squadra.
Alessandro e Francesco sono due ragazzi seri, legati ai colori Biancocelesti e soprattutto hanno entrambi tanta voglia di migliorarsi.
 
Saranno importanti per la nostra squadra anche nel prossimo campionato.”
 
Forza ragazzi!!

 

GIUSEPPE GRAZIANO NUOVO DIRETTORE SPORTIVO!!

La Società Calcio Montebelluna 1919 comunica che il nuovo Direttore Sportivo della Prima Squadra, nonché Team Manager, sarà Giuseppe Graziano, classe 1952, di Treviso.


Una vita dedicata al calcio, di cui almeno una ventina d’anni come Dirigente di società blasonate nel territorio regionale.
Due anni a Treviso come Segretario dal ’90 al ’92, poi il salto nel calcio professionistico, a Venezia in Serie B, come Segretario del Settore Giovanile, dal ’92 al ’97.


“Una grandissima esperienza aver collaborato con Marotta. In quegli anni ho visto moltissimi allenatori alternarsi sulla panchina della Prima Squadra, d’altronde il Presidente era un certo Zamparini..”


Dal Venezia in B al Mestre in Serie D, dove ha ricoperto per due anni la carica di Direttore Generale dall’97 all’99. Agli inizi degli anni 2000 è stato anche Team Manager a Bassano e Direttore Sportivo a Martellago, prima di cimentarsi in qualità di osservatore.


“Ora è tornato il momento di lavorare sodo, preferisco il lavoro alle chiacchiere. Speriamo di fare un Campionato tranquillo.”


Buon lavoro Giuseppe!

 

Riferimenti:
Numero Cellulare: 340 8150018
Indirizzo Mail: team.manager@calciomontebelluna1919.it
 

FRANCESCO FELTRIN DAL 1° LUGLIO UFFICIALMENTE IL NUOVO TECNICO DELLA PRIMA SQUADRA!!

La Società Calcio Montebelluna 1919 ufficializza la scelta dell’Allenatore della Prima Squadra per la prossima Stagione Sportiva 2018/19. Sarà mister Francesco Feltrin, 60 anni, di Treviso.


Quarant’anni trascorsi in panchina, 6 dei quali ad allenare il Settore Giovanile del Montebelluna a metà anni ’80, vincendo nel 1989 il titolo nazionale con gli Allievi.
Nel suo curriculum vanta esperienze a Treviso, Venezia, Cagliari (dal 1993 al 1998 alla guida degli Allievi Nazionali, dei vari Maresca, Cossu e Pisanu).


Poi ancora Treviso (ha allenato Marco Borriello, Pasquale Foggia, Alessandro Gazzi e Massimo Gobbi) e Cittadella (nel 2003, con la primavera, ottiene un prestigioso terzo posto al “Torneo di Viareggio” battendo squadre del calibro di Boca Juniors, Lazio ed Inter campione in carica).
Nel 2005 ha allenato nuovamente a Treviso (Primavera), quell’anno in serie B, esordendo in Prima Squadra (Treviso-Vicenza 1-0, Reginaldo) in occasione del cambio mister (Pillon subentrato a D’Astoli).


Negli ultimi anni è stato l’artefice del doppio salto di categoria dell’Union Pro, dalla Promozione alla D, e uomo di fiducia del Presidente Serena al Mestre (dapprima come allenatore, in Serie D, poi come Responsabile del settore giovanile).
“Sono molto contento della chiamata del Montebelluna. Lo spogliatoio un po’ mi mancava, come la voglia di trasmettere le mie conoscenze ai ragazzi. Abbiamo trovato subito un’intesa dopo una breve chiacchierata con il Presidente, accettando a prescindere dalla categoria.
Gianluca Campagnola sarà il mio vice, mentre il preparatore atletico sarà il riconfermato Claudio Cervi.

Ora attendiamo fiduciosi notizie per quanto riguarda il ripescaggio in Serie D."

 

Pronto a ripartire anche il Presidente Marzio Brombal, che commenta così l'accordo raggiunto:

 

"Sono soddisfatto che Mister Feltrin abbia condiviso il nostro progetto e sia rientrato in  'famiglia Monte' in Via Biagi. Per svariati motivi il suo rientro è avvenuto con qualche stagione di ritardo. In questa stagione è stata la volta buona.

 

Il fatto che abbia subito accettato la nostra proposta e non abbia messo alcuna pregiudiziale sul fatto che il Calcio Montebelluna fosse o meno 'ripescato' in serie D, depone a favore del suo attaccamento ai colori Biancocelesti e alla determinazione di tornare a lavorare con il Calcio Monte.

 

Cercheremo di costruire una squadra competitiva anche in vista del Centenario della fondazione del Calcio Montebelluna che festeggeremo l’anno prossimo.”

NICOLA DE VIDO VESTIRA’ LA MAGLIA BIANCOCELESTE ANCHE PER LA PROSSIMA STAGIONE !!

DE VIDO NICOLA 95

Il Calcio Montebelluna 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con Nicola De Vido anche per la prossima stagione sportiva.


Nicola, classe ’95, è un giocatore molto duttile che può essere impiegato in più ruoli. Cresciuto come esterno di centrocampo, si è ben comportato in questi anni anche nel ruolo di terzino e di mezzala.
Anche per lui la stagione scorsa non è stata ricca di soddisfazioni, ma la fiducia della società nei suoi confronti resta immutata.


Con i suoi gol pesanti, è stato un giocatore determinante nella stagione 2015-2016 – suo uno dei due gol salvezza ai playout contro il Fontanafredda - e nel 2016-2017 – gol salvezza decisivo contro la Triestina, al Nereo Rocco.


“Sono pronto per ricominciare e ho tanta voglia di riscattarmi. La stagione scorsa è stata deludente, ne farò tesoro per crescere e migliorare. Spero di giocare con continuità, raggiungere l’obiettivo di squadra e magari arrivare in doppia cifra.”

 

In bocca al lupo!!

 

 

 

CARLO OSELLAME NUOVO RESPONSABILE SCOUTING!!

È durato solo un paio d’anni il distaccamento tra il Calcio Montebelluna e Carlo Osellame, storico allenatore biancoceleste ed ex calciatore professionista (3 anni in serie A con il Cagliari, 3 in serie B con il Palermo, oltre ad una decina di stagioni tra serie C, C1 e C2).

Una vita all’insegna del calcio, attaccante di razza con il fiuto del gol, velocissimo nello scatto ma anche resistente. Ha esordito in prima squadra nel campionato 1968-1969, quello storico della Promozione del Montebelluna in Serie D.

È stato grande protagonista della vittoria del Campionato e della Coppa Italia nel 1970-1971, squadra fortissima allenata da un altro storico personaggio del Calcio Montebelluna, mister Roberto De Bortoli.
Da lì il salto nel calcio professionistico, 5 anni a Treviso, poi Palermo in serie B e Cagliari nella massima serie. Un percorso di miglioramento continuo, abbinato ad un’evoluzione del suo ruolo in campo, da punta ad esterno di centrocampo, e per finire centrocampista interno.

Qualche mese all’Atalanta, in serie B, poi Modena in C1 e per concludere Montebelluna in C2, prima di intraprendere la strada dell’allenatore, anch’essa ricca di grandissime soddisfazioni.
Ha allenato Schio, Giorgione e Montebelluna, poi gli Allievi Nazionali e la Primavera a Cagliari (chiamato da Gigi Riva nel 1991, ha allenato anche Enzo Maresca), e gli Allievi Nazionali del Treviso ai tempi di Marco Borriello (trasformato da centrocampista a punta).

Dopo Treviso, ancora Montebelluna, dove ha raggiunto risultati di grande prestigio (tanti titoli regionali, 2 titoli nazionali Allievi, nel 2003 e nel 2006, e un altro titolo nazionale con i Giovanissimi nel 2012).

Ora una nuova avventura, quella di responsabile scouting: coordinerà gli osservatori e seguirà il progetto di selezione del talento.

È bastato un colloquio ed uno sguardo tra lui e il presidente Brombal per riportare in biancoceleste un tecnico ed un dirigente dalle indubbie qualità morali e dalla pluriennale esperienza costruita in tanti anni sui campi sportivi.

Bentornato Carlo!!