Settore Giovanile

Il CONI premia Roberto De Bortoli con la 'Palma al merito Tecnico'

 Roberto De Bortoli, 82 anni
 
Roberto De Bortoli, storico allenatore biancoceleste e attualmente ‘Maestro della Tecnica’, verrà premiato dal Coni con la Palma al Merito Tecnico, un riconoscimento del CONI che viene concesso a tecnici sportivi che si siano distinti per "particolare e straordinaria attività svolta nella promozione e nella diffusione degli ideali sportivi", per “l'ottenimento di risultati di alto livello nazionale o internazionale”, o per lo “sviluppo dell'attività giovanile”.
 
La cerimonia di premiazione si volgerà Mercoledì 17 Ottobre, alle ore 17, presso il Palazzo Rinaldi di Treviso.
 
Roberto rappresenta in pieno lo stile del Calcio Montebelluna, convinto da sempre che la tecnica sia la madre di tutte le vittorie e requisito fondamentale per diventare dei giocatori di Calcio.
 
Come disse il Presidente Brombal, “Berto è il condensato più genuino di allenatore, frutto di un connubio fra il calcio antico e il calcio moderno. I giovani calciatori che hanno la fortuna di averlo come "Maestro" lo seguono incantati e lo venerano per la sapienza del suo insegnamento calcistico. Peccato che 'maestri di calcio' come Berto non si possano clonare!!”.
 
Il suo curriculum parla da solo:
  • 6 campionati di categoria, due con il Montebelluna, tre con il Montello, uno con il Cittadella;
  • 2 Coppe Italia dilettanti, con il Montebelluna e con il Cittadella;
  • 1 Trofeo Barassi (titolo nazionale) da Commissario Tecnico della Rappresentativa FIGC del Veneto, che ha guidato per 5 anni;
  • Tanti titoli provinciali e regionali con le categorie giovanili;
 
“Sono davvero molto contento per questo riconoscimento, e per aver ritrovato la Salute che è la cosa più importante. Ringrazio il Presidente e tutto il Calcio Montebelluna perché mi è sempre stato vicino in questi anni, nei momenti migliori e in quelli più duri. Mi hanno sempre voluto bene. Un ringraziamento particolare poi alla mia Famiglia e ai miei figli Giuseppe, Marco, Paola, Maria e Giacomo”.
 
La ‘Palma al merito Tecnico’ non può che essere la ciliegina sulla torta di questi 50 anni di carriera sportiva, gran parte dei quali trascorsi nel Calcio Montebelluna.
 
Chapeau ‘Berto’!!

I risultati del week end Biancoceleste - 14 Ottobre



	

1^ SQUADRA  
Levico-Montebelluna 0-1
Mortaro  
   
JUNIORES NAZIONALI (Sab.)  
Montebelluna-Este 1-2
Gattel  
   
ALLIEVI ELITE U17  
Ve Nettuno L-Montebelluna 0-2
Scapin, Hammadi  
   
ALLIEVI REG. U16  
S.Martino S.-Montebelluna 1-1
Gheller  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Montebelluna-Favaro 2-0
Serafin, Bernardinello  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Montebelluna-Giorgione 0-3
   
   
GIOVANISSIMI PROV. U15  
 

Il programma del week end Biancoceleste - 14 Ottobre


domenica 14 ottobre 2018
 
1^ SQUADRA
Levico-Montebelluna
V.Lido, Levico T.
Ore 15,00
ALLIEVI ELITE U17
Ve Nettuno L-Montebelluna
v.Malamocco, Terre Perse
Ore 10,30
ALLIEVI REG. U16
S.Martino S.-Montebelluna
v.Acqui v.Pasubio
S.Martino B.A. Ore 10,30
GIOVANISSIMI ELITE U15
Montebelluna-Favaro
v.Cimitero, Caselle
Ore 10,30
GIOVANISSIMI REG. U14
Montebelluna-Giorgione
v.Franzoia, Cornuda
Ore 10,30
GIOVANISSIMI PROV. U15
 
RIPOSO
 

Settore giovanile: la novità in casa biancoceleste firmata Globus Corporation!


Da quest’anno ci sarà una grossa novità nel settore giovanile biancoceleste per quanto riguarda il gruppo portieri.


Come le grandi squadre professionistiche, anche a Montebelluna i portieri si alleneranno con l’ausilio di una macchina ‘spara palloni’ che permette di effettuare, con grande potenza ed estremo realismo, tiri in porta e cross. Tiri di potenza o lenti, con traiettoria dritta oppure curva, rasoterra o ad altezze diverse. Il divertimento è assicurato ed anche l’utilità è garantita.


Calcio Montebelluna 1919 ha infatti stretto una partnership con Globus Corporations, presente nel mondo dello sport da 20 anni con un’ampia gamma di prodotti di valutazione motoria di assoluto valore tecnico e scientifico.

Abbiamo rivolto qualche domanda al nostro preparatore dei portieri del settore giovanile, Cristiano Guerretta, al secondo anno in Via Biagi dopo tanti anni di professionismo con il Vicenza Calcio.

Ciao Mister, innanzitutto ‘come va’?

“Bene grazie. Adesso che abbiamo anche questa spettacolare macchina spara palloni direi che abbiamo tutto per poter lavorare al meglio. La Società, che ringrazio per la riconferma, si è dimostrata molto seria e mi permette soprattutto di esprimere la mia filosofia.
Ho sposato il progetto Montebelluna dopo 12 anni di professionismo con il Vicenza Calcio.”

Come lavorerai quest’anno con i portieri?

“Dopo il primo anno di assestamento, nel quale abbiamo cercato di creare mentalità e soprattutto affinare i particolari, stiamo cercando ora lavorare sui dettagli, cambiando ogni mese il fondamentale tecnico su cui ci soffermiamo, e cercando soprattutto di lavorare molto sulla tecnica con i piedi e sui rilanci, che fanno parte integrante del lavoro del portiere, oltre alla porta.”

Com’è composto il parco portieri del settore giovanile biancoceleste?

“Abbiamo un buonissimo parco portieri, abbiamo fatto qualche innesto e sposato il progetto di avere 3 portieri per categoria, dai 2002 fino ai 2005. Nei 2006, con le 2 squadre, ne abbiamo 4 portieri e con i più piccoli stiamo crescendo.

Quest’anno Filippo Pizzolato (classe 2004) è approdato ad una Società di Serie A (Sassuolo) dopo un anno di lavoro e grazie al lavoro precedente fatto dai miei colleghi.

Da ricordare inoltre le convocazioni in Nazionale Under 15 per il portiere 2003 Giovanni Gamba, che ho personalmente accompagnato al ritiro di Imola insieme al centrocampista Galli (ora passato al Padova a titolo definitivo ) protagonisti entrambi al prestigioso Torneo Internazionale di Cava de’ Tirreni.
Anche quest’anno abbiamo la possibilità di fare bene e speriamo di poter formare qualche altro portiere per il calcio professionistico.”

C’è qualcuno che vorresti ringraziare?

Ringrazio Alberto Ciarelli e il Direttore perché mi fanno sentire a casa, ma anche Davide Camatta, ora all’Udinese, e i colleghi che mi hanno preceduto, perché si vede che hanno lavorato con qualità e professionalità.

Un ringraziamento doveroso poi va ai fratelli Lucchetta, fondatori della Globus Corporations, che hanno dimostrato grande sensibilità nei confronti di questa Società e di questo glorioso settore giovanile.”
 

Calcio Montebelluna 1919 - 2019: presentata la nuova Maglia del Centenario!

Nella splendida cornice di Villa Bellati, Venerdì 5 Ottobre la Società biancoceleste guidata dal Presidente Marzio Brombal ha presentato la nuova divisa ufficiale per la Stagione Sportiva 2018/2019, un tributo ai gloriosi 100 anni di Storia che verranno celebrati nella primavera del 2019.


Ad indossare la nuova maglia celebrativa, due giocatori della Prima Squadra fra i tanti provenienti dal Settore Giovanile biancoceleste, pilastro sul quale si fonda da sempre la filosofia societaria della società di Via Biagi e che continua con il Presidente Brombal: Marco Guzzo e Gabriele Fabbian.


Le divise del Centenario sono state realizzate da Lotto Sport Italia, che accompagna in qualità di sponsor tecnico il Calcio Montebelluna 1919 dalla metà degli anni ’80, in una particolare versione celebrativa che racconta lo straordinario traguardo dei 100 anni raggiunto dal Club.


Le divise presentano un design lineare ed elegante e sono realizzate con materiali ad alto contenuto tecnico: la maglia per le partite casalinghe è di colore celeste con dettagli bianchi, mentre la divisa per le trasferte è in un originale colore blue navy con dettagli celesti.


Entrambe le maglie si caratterizzano per una grafica a stampa ‘sublimatica’ che spicca sulla parte frontale della maglia raffigurando lo scudetto, simbolo della Città di Montebelluna.

Sul retro del colletto è invece applicata in rosso la scritta Centenario a suggellare l’importante anniversario.

 

Al centro, spazio al nuovo Main Sponsor che per questa importante stagione sarà DB GROUP, rappresentata dal suo Presidente Valter De Bortoli, a cui è stata omaggiata una maglia del Centenario con il numero ‘50, anno di fondazione dell’azienda montebellunese, leader nel settore della Logistica.


In rappresentanza dello sponsor tecnico Lotto, il Presidente Andrea Tomat:


“Siamo orgogliosi di celebrare con una maglia speciale i 100 anni del Calcio Montebelluna, una realtà che ha accompagnato e continua ad accompagnare centinaia di ragazzi a crescere attraverso lo sport.


Il Calcio Montebelluna è conosciuto come uno dei migliori vivai calcistici del Veneto. Ogni anno infatti sono diversi i giovani talenti che partono dal "Monte" per raggiungere i grandi club nazionali, ma è anche una società che contribuisce in modo concreto alla pratica e allo sviluppo dell’attività sportiva. Lotto è sponsor tecnico del Calcio Montebelluna dalla metà degli anni ’80, un rapporto fondato sulla condivisione dei valori che stanno alla base dello sport: passione, coraggio, sacrificio, ma anche serietà e impegno.


Nei suoi 45 anni di storia, che proprio quest’anno ricordiamo, Lotto ha accompagnato sui campi i più grandi campioni e club nazionali e internazionali, con un unico obiettivo: mettere al centro lo sport con la maiuscola ed essere ambasciatore ad ogni livello dei valori che lo rappresentano. Con questa sponsorizzazione vogliamo perciò sottolineare l’importanza del legame con il territorio e il nostro impegno a sostenere società come questa che rappresentano un vero punto di riferimento per la comunità.”


Il Presidente Marzio Brombal ha voluto celebrare questo importante traguardo invitando per l’occasione alcune figure gloriose del Calcio Montebellunese: Aldo Serena, Attilio Tesser, Roberto De Bortoli, Carlo Osellame e Luca Bressan. Ospite di riguardo Dino Baggio, 60 presenze con la Nazionale Azzurra e attualmente parte attiva dello staff tecnico del Settore Giovanile del Monte.


Presente per le istituzioni il Sindaco Marzio Favero, l’assessore allo sport Elisa Gobbo e il consigliere delegato allo sport  Walter Baseggio.


Il Presidente Marzio Brombal commenta in poche righe questo importante evento:


“Nel 1919, quindi quasi 100 anni fa, nasceva il Calcio Montebelluna. Cinquanta anni fa (1967-68) il nostro Roberto De Bortoli, qui presente questa sera, portava questa Società ai vertici del Calcio Interregionale, approdando in Serie D.


Qualche anno più tardi, il 28 giugno 1971, il Montebelluna vinceva la prestigiosa Coppa Italia Dilettanti, il trofeo più prestigioso che luccica sulla bacheca della Società. In quella squadra militava anche Carlo Osellame, montebellunese ‘doc’, oggi responsabile del nostro settore scouting.


100 anni di storia in cui il Calcio Montebelluna, nel panorama dilettantistico, si è contraddistinto come un ‘Marchio di Qualità’, non solo a livello locale, ma anche a livello nazionale.


Una Società che ha dato alla serie A e B centinaia di giocatori, come i qui presenti Aldo Serena, Attilio Tesser e Carlo Osellame, che ringrazio per la loro presenza.


Questa appena iniziata è la settima stagione della mia gestione. Abbiamo attraversato momenti belli e altri calcisticamente meno felici.

 

Siamo passati attraverso una amara retrocessione nella stagione scorsa, ma abbiamo anche vissuto delle bellissime soddisfazioni, soprattutto a livello di Settore Giovanile.

Per 5 anni consecutivi abbiamo vinto la prestigiosa classifica dei “GIOVANI D VALORE”, non solo a livello di Girone ‘C’, ma a livello Nazionale, che sancisce il primato per l’utilizzo nel Campionato di Serie D del maggior numero di ‘Under’, in particolare se provenienti dal proprio Settore Giovanile.

E poi le decine di ragazzi che nel recente passato, come vuole la tradizione decennale di questa Società, sono passati a Club professionistici.

Questa nuova maglia del Centenario vuole celebrare un evento che non è frequente nello sport, soprattutto dilettantistico: sugellare 100 anni di storia di un sodalizio nato dalla passione di un gruppo di amici montebellunesi appassionati di questo bellissimo sport: il gioco del calcio.

E noi tutti dobbiamo impegnarci ad onorare questa gloriosa maglia, non solo per i successi e la storia di questi cento anni, ma per il simbolo che essa rappresenta per chi la sostiene e soprattutto per chi la indossa.”
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il programma del week end Biancoceleste - 7 Ottobre


sabato 6 ottobre 2018
 
JUNIORES NAZIONALI
U.Feltre-Montebelluna
v.Marconi - Boscherai
Pedavena - Ore 15,30
 
domenica 7 ottobre 2018
 
1^ SQUADRA
Montebelluna-Adriese
v.Biagi, Montebelluna
Ore 15,00
ALLIEVI ELITE U17
Montebelluna-C.Noale
v.Cimitero, Caselle A.
Ore 10,30
ALLIEVI REG. U16
Montebelluna-Abano
v.D.Gnocchi, Riese Pio X
Ore 10,30
GIOVANISSIMI ELITE U15
Vittorio-Montebelluna
v.D.Nadai, Vittorio V.
Ore 10,30
GIOVANISSIMI REG. U14
Este-Montebelluna
v.D.Sport, Galzignano
Ore 10,30
GIOVANISSIMI PROV. U15
Montebelluna-Union Pro
v.d.Ginestre, Montebelluna
Ore 10,15
 

I risultati del week end Biancoceleste - 30 Settembre



1^ SQUADRA  
Union Feltre-Montebelluna 2-1
Mortaro  
   
JUNIORES NAZIONALI (Sab.)  
Montebelluna-Belluno 1-2
Bertolini  
   
ALLIEVI ELITE U17  
S.Donà-Montebelluna 2-2
Bardini, Scapin  
   
ALLIEVI REG. U16  
Este-Montebelluna 4-1
Baggio L.  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Montebelluna-Noale 1-0
Borghesan  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Montebelluna-V.Vecomp 2-1
Chiesurin, Cecere  
   
GIOVANISSIMI PROV. U15  
Tv Academy-Montebelluna 3-6
2 Zanchetta, 2 Brombal, Gumirato, aut.
 

Il programma del week end Biancoceleste - 30 Settembre


sabato 29 settembre 2018
 
JUNIORES NAZIONALI
Montebelluna-Belluno
v.D.Gnocchi, Riese Pio X
Ore 15,30
 
domenica 30 settembre 2018
 
1^ SQUADRA
Union Feltre-Montebelluna
v.Negrelli, Feltre
Ore 15,00
ALLIEVI ELITE U17
S.Donà-Montebelluna
v.S.Pertini, S.Donà d.P.
Ore 10,30
ALLIEVI REG. U16
Este-Montebelluna
v.le D.Sport, Galzignano
Ore 10,30
GIOVANISSIMI ELITE U15
Montebelluna-Noale
v.D.Pace, Cornuda
Ore 10,30
GIOVANISSIMI REG. U14
Montebelluna-V.Vecomp
v.Franzoia, Cornuda
Ore 10,30
GIOVANISSIMI PROV. U15
Tv Academy-Montebelluna
v.Tenni, Quinto di Tv
Ore 10,15
 

Un sincero 'BEN TORNATO' al nostro Maestro della tecnica

Dopo un breve periodo di assenza dovuto ad un malore, fortunatamente conclusosi nel migliore dei modi, il nostro Maestro della Tecnica Roberto De Bortoli è tornato in campo.

Il presidente Marzio Brombal commenta così:

"Domenica Berto è venuto a trovarci e ha visto la partita della Prima Squadra, come è solito fare da sempre nelle partite casalinghe.

Fortunatamente si è rimesso e non appena si sentirà in forze potrà riprendere il suo solito lavoro con giovani, nel posto in cui più ama stare, e cioè in mezzo ad un campo di calcio.

Mi ha fatto molto piacere rivederlo con la solita voglia di 'fare calcio'."

Ben tornato Berto!

Il Calcio Montebelluna piange la scomparsa di Dario Callegari

La Società Calcio Montebelluna 1919 esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Diego Callegari, ex giocatore biancoceleste che nella stagione 1974-75 conquistò il primo scudetto giovanile del club, con la squadra Beretti.

 

Sentite condoglianze alla famiglia Callegari.

 
La Società
Calcio Montebelluna 1919
 

SETTORE GIOVANILE: i risultati del week-end del 23 Settembre

RISULTATI DEL WEEK END BIANCOCELESTE:



JUNIORES NAZ. (Sabato)  
Montebelluna-Tamai 0-0
   
ALLIEVI ELITE U17  
Montebelluna-Careni 3-0
2 Bardini, Da Riva  
   
ALLIEVI REG. U16  
Feltrese-Montebelluna  2-1
Appocher  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Vedelago-Montebelluna  0-7
Bernardinello, Borghesan, Serafin, Baldin,  
2 Bortolotto, Lion  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Montebelluna-Union Feltre 5-0
Pizzato, Cecere, Sellati, Ebone, Chiesurin  
   
GIOVANISSIMI PROV. 04-05  
Montebelluna-Condor 4-1
Bresolin, Mondin, Pozzebon, Brombal  
 

IL PROGRAMMA DEL WEEK END BIANCOCELESTE - 23 SETTEMBRE

IL PROGRAMMA DEL WEEK END BIANCOCELESTE - 23 SETTEMBRE



sabato 22 settembre 2018  
   
JUNIORES NAZIONALI  
Montebelluna>Tamai Ore 16,00
v.D.Gnocchi, Riese Pio X  
   
domenica 23 settembre 2018  
   
1^ SQUADRA  
Montebelluna>Chions Ore 15,00
v.Biagi, Montebelluna  
   
ALLIEVI ELITE U17  
Montebelluna>CareniPiev. Ore 10,30
v.Cimitero, Caselle di Altivole  
   
ALLIEVI REG. U16  
U.Feltre>Montebelluna Ore 10,30
v.Fermi, Seren d. G. Rasai  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Vedelago>Montebelluna Ore 10,30
v.Storte Albaredo, Vedelago  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Montebelluna>U.Feltre Ore 10,30
v.Franzoia, Cornuda  
   
 

SETTORE GIOVANILE: i risultati del week-end del 16 Settembre

RISULTATI DEL WEEK END BIANCOCELESTE:



JUNIORES NAZ. (Sabato)  
Campodarsego-Montebelluna 2-0
   
ALLIEVI ELITE U17  
Eurocalcio-Montebelluna 0-3
2 Guidolin, Rigato  
   
ALLIEVI REG. U16  
Montebelluna-Eurocalcio 1-3
Mason  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Montebelluna-Eurocalcio 3-2
2 Borghesan, Bernardinello  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Vicenza-Montebelluna 3-0
 

IL PROGRAMMA DEL WEEK END BIANCOCELESTE - 16 SETTEMBRE

 

 

IL PROGRAMMA DEL WEEK END BIANCOCELESTE - 16 SETTEMBRE



sabato 15 settembre 2018  
   
JUNIORES NAZIONALI  
Campodarsego-Montebelluna Ore 16,00
v.Caltana S.Andrea (Campodarsego)  
   
domenica 16 settembre 2018  
   
1^ SQUADRA  
Este-Montebelluna Ore 15,00
v.Monte Cero 81, Este  
   
ALLIEVI ELITE U17  
Eurocalcio-Montebelluna Ore 10,30
v.Brig.Cadore, S.Giuseppe (Cassola)
   
ALLIEVI REG. U16  
Montebelluna-Eurocalcio Ore 10,30
v.D.Gnocchi, Riese P X  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Montebelluna-Eurocalcio Ore 10,30
v.D.Pace, Cornuda  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Vicenza-Montebelluna Ore 10,30
v.Valsolda, Montegalda  
 

SETTORE GIOVANILE: i risultati del week-end del 9 Settembre

Prima giornata di Campionato per le formazioni del Settore Giovanile biancoceleste.
Ecco i risultati di Domenica 9 Settembre 2018:

 

Under 14 Giovanissimi Sperimentali - Mister Durigon
Montebelluna - Padova 1 - 8 (Cecere)
 

Under 15 Giovanissimi Elìte - Mister Bressan
Union Pro - Montebelluna 1-2 (Serafin, Borghesan)

 

Under 16 Allievi Regionali - Mister Carboni
Arzignano - Montebelluna 1-2 (Granello e Gheller)
 

Under 17 Allievi Elìte - Mister Casagrande
Montebelluna - Vazzola 8-0 (2 Bellato, 2 Scapin, Fantinato, Guidolin, Tronchin, El Bouchikhi)

AUGURI DI PRONTA GUARIGIONE A BERTO DE BORTOLI!!

 

Il presidente Marzio Brombal e tutta la famiglia del Calcio Montebelluna 1919 augura una pronta guarigione al nostro Maestro della tecnica Roberto De Bortoli, 82 anni, storico allenatore biancoceleste.

Nei giorni scorsi  'Berto’ ha accusato un malore, fortunatamente non di grave entità. 

Ti aspettiamo presto Berto!!

EDOARDO GIRARDI, CLASSE 2001, AL PORDENONE CALCIO !!

Un altro giovane cresciuto nel vivaio biancoceleste approda nel calcio che conta; infatti la Società Calcio Montebelluna 1919, con molta soddisfazione, comunica che Edoardo Girardi (2001) approda al Pordenone Calcio.
 
Edoardo inizia giovanissimo la sua esperienza con il calcio, e lo fa nella “cantera” del Montebelluna. “L’ambiente del Monte è stato fondamentale per la mia crescita, prima come persona e poi come calciatore.
 
Tutti i mister e le persone che mi hanno seguito in queste stagioni mi hanno fatto migliorare di anno in anno, ma un ringraziamento particolare va a mister Berto De Bortoli, il quale mi ha insegnato con passione e costanza, quella tecnica di base che mi contraddistingue.
 
Un ricordo speciale è stato quando con il gruppo Esordienti abbiamo vinto prima il titolo provinciale, di seguito quello regionale e infine siamo andati a rappresentare il Veneto al Centro Tecnico Federale di Coverciano per le finali Nazionali.
 
Altro ricordo particolare è quando, grazie alle buone prestazioni durante la stagione, ho fatto parte della rappresentativa Veneta con cui ho partecipato alle finali Nazionali in Calabria”.
 
Edoardo ha già vissuto le esperienze di calcio professionistico, due stagioni fa al Pordenone, la stagione scorsa al Cittadella per fare, quest’anno, ritorno ai ramarri neroverdi.
 
“Ringrazio il Presidente Brombal, i Direttori, i dirigenti e tutti i mister che mi hanno formato, cercherò di sfruttare al meglio questa  occasione per crescere ancora”.
 
In bocca al lupo Edoardo !!!
 
A cura di T.V.C

 

TOMASI ANDREA DAL MONTEBELLUNA AL CITTADELLA CALCIO !!

 Tomasi Andrea, classe 2002

Continuiamo a presentarvi i ragazzi del nostro Settore Giovanile passati a società professionistiche. È la volta di Andrea Tomasi, centrocampista del 2002, passato a titolo definitivo quest’anno al Cittadella Calcio.


Un ragazzo cresciuto totalmente nella “cantera” biancoceleste, che considera il percorso in Via Biagi la tappa più importante della sua vita calcistica.

 

“Giocare sotto età con gli Allievi Elìte e poi con lo scudetto della rappresentativa Regionale Veneta sul petto, mi ha maturato moltissimo, accrescendo la mia personalità e convinzione. Al Monte sono migliorato di anno in anno grazie al lavoro professionale, competente e paziente dei mister che mi hanno allenato e della società. Con i miei compagni ho passato dei momenti fantastici, che non scorderò facilmente, devo veramente ringraziare tutti”.


Il ragazzo riconosce che l’ultima stagione è quella che gli ha fatto fare il salto di qualità, mettendolo “in vetrina”, centrando risultati importanti come il titolo Italiano Allievi al Torneo delle Regioni con un suo gol decisivo in semifinale e uno in finale, considerando che Andrea giocava con compagni ed avversari più "vecchi" di un anno, ed infine la convocazione con la Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 16 Italiana.


“Se sono arrivato a questo punto e ho l’opportunità di confrontarmi con il calcio professionistico, lo devo al Calcio Montebelluna.

 

Ringrazio tutti, Presidente, Direttori, Dirigenti, Mister per avermi cresciuto e formato calcisticamente. Cercherò di sfruttare l’occasione che mi si è presentata nel migliore dei modi cercando di ben figurare e di crescere ancora, in un campionato nazionale impegnativo.”


Andrea dimostri una grande personalità, ti auguriamo un grandissimo “in bocca al lupo”!!!


A cura di T.V.C.

DAVIDE PERINOT VESTIRÀ LA MAGLIA DEL CALCIO PADOVA !!

 Davide Perinot

Un’altra grande soddisfazione per la società biancoceleste, capace di offrire importanti opportunità ai giovani della cantera.
 
Infatti siamo orgogliosi di comunicare che il Montebellunese Davide Perinot, difensore centrale eclettico, classe 2003, il prossimo anno vestirà la maglia bianco scudata del Calcio Padova, al quale è passato a titolo definitivo.
 
Davide è un “libro aperto” e racconta i suoi trascorsi nel settore giovanile del Montebelluna:
 
“Ho tantissimi bei ricordi di questi quattro anni passati al Montebelluna: i tornei vinti, i derby combattuti con i rivali di sempre, la finale regionale con i 2002, e le importanti soddisfazioni dell’anno appena terminato.
Non dimenticherò le persone che ho conosciuto e i compagni con cui ho giocato. Il gruppo dei 2003 è un bel gruppo – noi compagni siamo sempre andati d’accordo e siamo migliorati e cresciuti di anno in anno, imparando cose nuove da tutti gli allenatori che abbiamo avuto. È stata una fortuna avere compagni fantastici che mi hanno aiutato, sia dentro che fuori dal campo, e con i quali ho condiviso tanti momenti significativi.
 
In questi anni sono stati davvero fondamentali i mister, e li ringrazio tutti: da Mirco Da Riva, con il quale ho trascorso gli ultimi due anni e che mi ha aiutato a migliorare partita dopo partita, a Giorgio Gallina, Luca Bressan, Lino Beltrame e Paolo Durigon, che mi ha dato la possibilità di misurarmi con i 2002. Mi ricordo con piacere anche gli allenamenti di tattica fatti con Dino Baggio quest’anno, e vorrei fare un ringraziamento particolare al maestro della tecnica, Mister Berto De Bortoli. Senza la loro competenza calcistica questa opportunità di giocare a livello professionistico non sarebbe stata possibile per me. Inoltre, sono stati importanti perché mi hanno insegnato ad affrontare gli allenamenti e le partite con impegno e serietà costanti e a rispettare l’avversario in qualsiasi situazione.
 
Ringrazio anche i preparatori atletici, gli accompagnatori e le persone che dedicano il loro tempo quotidianamente, lo staff dirigenziale, il Presidente Brombal, tutti sempre molto professionali e disponibili in ogni occasione.
Il Calcio Montebelluna mi ha dato moltissimo e sono orgoglioso, da Montebellunese doc, di aver indossato questa maglia.”
 
Un grande “in bocca al lupo” da tutti noi !!!
 

A cura di T.V.C.

ALESSANDRO VANZO RISCATTATO A TITOLO DEFINITIVO DAL BOLOGNA!!

 Alessandro Vanzo

Un’altra grande soddisfazione per la nostra Società e tutto il Settore Giovanile.
 
Alessandro Vanzo, giovane di Via Biagi nato il 18 Febbraio 2003, quest'anno è stato riscattato a titolo definitivo dal Bologna.
 
La scorsa stagione, Alessandro, ha disputato il campionato Under 15 Nazionali con la società felsinea, nonostante un avvio di stagione sfortunato con qualche problemino fisico che lo ha fermato per un mese circa; molto determinato, ha recuperato, disputando una grande stagione e divenendo titolare inamovibile della squadra, guadagnandosi non solo la riconferma, ma anche la fiducia di un’ambiente blasonato come quello rossoblu.
“Ho trascorso tre stagioni calcistiche nella cantera biancoceleste. La prima 2014/15 come esordiente con mister Gallina, la seconda con mister Bressan e la terza ed ultima con mister Da Riva, nel 2016/17. In tutte le stagioni ho giocato nel ruolo di attaccante ed ho realizzato parecchi goal.
 
Sono arrivato dallo Zero Branco nel 2014 e mi sono trovato in una squadra completamente nuova ma non ho avuto nessun problema ad inserirmi nel gruppo pur non conoscendo nessuno, grazie all’ambiente familiare e rispettoso voluto dalla società.
 
Il ragazzo è deciso e sicuro "Sono un attaccante e quindi vivo per il gol, una delle caratteristiche che mi contraddistingue quando gioco è la velocità, anche se mi piacciono i dribbling che mi esaltano. Non voglio sembrare poco umile, ma se c'è un giocatore a cui mi ispiro quello è Neymar.
 
Vorrei ricordare i miei mister: Mister Bressan è un grande allenatore, abbiamo vinto molte partite con lui e mi ha sempre spronato a dare il meglio in campo per far vincere la squadra.
Mister Da Riva è una persona meravigliosa, buona, umile e severa quando serve. Anche con lui abbiamo vinto parecchie partite nonostante qualche “osso duro” da superare.
Mister De Bortoli maestro della tecnica, bravissimo.
Ho giocato nell’ultima stagione anche con i 2002 con mister Durigon che ricordo con piacere.
 
I consigli dei mister vanno ascoltati – continua - tutti hanno cercato di migliorarmi e di darmi la possibilità di diventare un calciatore e di realizzare il mio sogno”
Un saluto particolare lo mando agli accompagnatori Piero e Mariano che sono due persone simpaticissime con le quali si rideva molto. Grazie anche all’autista Giorgio che mi passava a prendere sotto casa per gli allenamenti.
 
Ringrazio il Montebelluna per avermi fatto trascorrere tre anni sportivi esaltanti, fatti di momenti di competitività, professionalità e di grande opportunità di crescita sia personale che calcistica.
 
Sono stati per me anni formativi che mi hanno introdotto in un mondo nel quale spero di rimanere il più a lungo possibile, fatto di impegno, sacrificio, spirito di squadra ed aggregazione con lo staff e con i compagni che assieme a me hanno condiviso questa esperienza umana e sportiva.
 
I miei sentimenti di stima e di riconoscenza vanno anche al Presidente Marzio Brombal".
 
Ad Alessandro facciamo un grande "in bocca al lupo" con l'auspicio che tenga alto anche il nome del Calcio Montebelluna !!!
 
A cura di T.V.C.

PRIMO PIANO

 
 


Risultati week end  
domenica 14 ottobre 2018  
   
1^ SQUADRA  
Levico-Montebelluna 0-1
Mortaro  
   
JUNIORES NAZIONALI (Sab.)  
Montebelluna-Este 1-2
Gattel  
   
ALLIEVI ELITE U17  
Ve Nettuno L-Montebelluna 0-2
Scapin, Hammadi  
   
ALLIEVI REG. U16  
S.Martino S.-Montebelluna 1-1
Gheller  
   
GIOVANISSIMI ELITE U15  
Montebelluna-Favaro 2-0
Serafin, Bernardinello  
   
GIOVANISSIMI REG. U14  
Montebelluna-Giorgione 0-3
 

PROSSIME PARTITE


 
 

 Seguici su Facebook

 

Album

MAGLIA DEL CENTENARIO

2018_10_07/presentazione_maglia_centenario_maglietta_2019_su_manichino.jpeg
07 Ottobre 2018
26 immagini in album

Contattaci